Kami

A distinguere il giardino orientale da quello europeo sono soprattutto l’intimo legame con le tradizioni animiste e religiose e la fede nelle forze naturali.

Le manifestazioni della natura sono espressione del Sacro.

I kami, presenze spirituali che abitano tutte le cose, rendono la natura e il giardino che la incornicia delle realtà vive e capaci di esercitare un profondo impatto sulla vita umana.

Monaci sono dediti all’arte di ‘seguire il desiderio della pietra mentre la si colloca’.