La copertura del terreno.

Nel giardinaggio, molti insegnamenti posso essere tratti dall’osservazione della natura.

In natura non esiste un terreno nudo, esposto al sole, ai venti e alla pioggia, se non nei deserti.

Ogni spazio viene immediatamente colonizzato da esemplari vegetali, con il risultato di proteggere il terreno dall’azione erosiva degli elementi.

Anche in giardino va evitato di tenere il terreno non coperto.

Un terreno coperto con piante tappezzanti o pacciamatura manterrà la propria struttura, conserverà più a lungo l’umidità, sarà l’habitat ideale per animali terricoli e micro-organismi benefici.