Chi sono

Simone Palmieri Gardens and Landscapes - Ritratto

Simone Palmieri è un Ingegnere Progettista di Spazi Verdi.
Laureatosi all’Università Politecnica delle Marche, intraprende un’intensa carriera nel settore dell’energia che lo porta a viaggiare in molti paesi del mondo.
Arricchito dall’incontro con le più diverse culture, sceglie di realizzare compiutamente la propria passione per l’arte e la natura attraverso la creazione di giardini.
Segue un percorso formativo presso la Scuola Agraria del Parco di Monza in Giardinaggio, Arboricoltura e Manutenzione del Verde, fino a specializzarsi nella Progettazione del Verde Ornamentale.

L’arte del giardino

L'arte del giardino Simone Palmieri Gardens and Landscapes

La creazione di giardini è il più poetico tentativo dell’uomo di introdurre ordine e armonia nel mondo: è un seme di bellezza che affidiamo al domani.
Con il giardino diamo vita ad una creazione espressamente umana, figlia della nostra cultura e del nostro gusto, facendo però ricorso alla natura libera e pulsante.
Ideare, realizzare e prendersi cura di un giardino è dare impulso ad un microcosmo vivo e mutevole, che ci sorprende ed incanta in modi inattesi, che evolve negli anni oltrepassando il limite temporale della nostra vita.
Il nostro giardino è il luogo in cui imparare di nuovo a sentire, toccare ed osservare, riscoprendo l’armonia col respiro profondo della natura.

Perchè progettare un giardino?

Simone Palmieri Gardens and Landscapes - Perchè realizzare un giardino?

Un giardino creato in maniera estemporanea non riuscirà ad esprimere la personalità di chi lo abita. Un giardino che non ci rispecchia è un luogo che non sentiamo nostro e che è destinato ad un lento declino.
Il progetto del giardino deve scaturire dalla sinergia creativa che nasce fra il committente, il progettista e lo spirito del luogo in cui si opera.
Uno spazio verde che ci emozioni e che allo stesso tempo sia funzionale è frutto di competenze progettuali, tecniche e botaniche che non possono essere acquisite senza una specifica preparazione.
Grazie all’utilizzo ottimale delle specie vegetali ed alla funzionalità del disegno, un giardino ben progettato sarà sostenibile nel tempo senza richiedere tempo e costi eccessivi.

Un giardino vivo e sostenibile

Un giardino vivo e sostenibile Simone Palmieri Gardens and Landscapes

Il progetto di un giardino parte dalla lista dei ‘desiderata’ della committenza e dall’analisi del luogo, si sviluppa attraverso il disegno della struttura, la suddivisione degli spazi e la definizione dei volumi, fino ad approdare, in ultimo, alle piante da utilizzare.
Progettare uno spazio verde che soddisfi le esigenze dei proprietari e sia da essi vissuto, è quindi un processo articolato che coinvolge le competenze dell’architetto, dell’ingegnere e del giardiniere, che non possono essere acquisite senza una specifica preparazione.
La gestione di un giardino ben progettato sarà sostenibile grazie all’utilizzo ottimale delle specie vegetali ed alla funzionalità del disegno: risulterà quindi più gratificante, meno costoso nel tempo e più sano, evitando l’utilizzo di fitofarmaci nocivi per la salute e l’ambiente.